Album
L'Altra Metà Di Te
2011 - Sony BMG
Condividi
Dammi solo un’occasione, per poterti confidare
Piano piano in un orecchio quello che non riesco a urlare
Le milioni di incertezze che ho paura di mostrare,
Quelle stupide amarezze…
Il tuo corpo è la mia stanza e ho le chiavi per entrare,
Fammi spazio sul divano che ora è ora di volare
Hai riempito i miei cassetti e se ci penso non è strano ,
che hai confuso i miei progetti, mi ha comprato coi difetti
Chissà se in qualche posto tu esisti, da qualche parte mi cerchi
Se come me ti inventi l’altra metà di te
Chissà se nei tuoi giorni mi sogni, se nella sabbia disegni
La vaga idea che ti sei fatto di me
E poi cosa ti aspetti
Chissà se adesso mi senti
Chissà se fai come se t’inventi
L’altra metà di te
 
E mi sento in confusione, non so più cos’è reale
Passo passo sto perdendo l’equilibrio generale
Hai cambiato i miei silenzi, in qualcosa di speciale
Hai confuso i miei progetti, mi hai comprato coi difetti
 
Chissà se in qualche posto tu esisti, da qualche parte mi cerchi
Se come me ti inventi l’altra metà di te
Chissà se nei tuoi giorni mi sogni, se nella sabbia disegni
La vaga idea che ti sei fatto di me
E poi cosa ti aspetti
Chissà se adesso mi senti
Chissà se fai come se t’inventi
L’altra metà di te
© 2018 Sandrina & Family s.r.l.
Tutti i diritti sono riservati - Privacy - Cookies